Banlieues: una storia di periferia, di Matteo Scannavini

La sede di Charlie Hebdo. Il teatro Bataclan. Nizza. La chiesa di Saint-Étienne-du-Rouvray. L’Avenue des Champs-Élysées. Luoghi che negli ultimi 3 anni hanno fatto notizia per il motivo più atroce, il sangue versato di innocenti. In una Francia lacerata da continui attacchi terroristici di rivendicazione islamica che hanno fomentato, vittima dopo vittima, xenofobia e populismo, si […]

Share

Scuola italiana: un passato troppo presente, di Elisabetta Menchetti, Luca Vignoli

  “Sembra che la Scuola Italiana, forse per timidezza o per modestia, neghi in modo più assoluto la possibilità per l’homo alumnus di formulare qualsiasi tipo di pensiero autonomo. Lo studente viene quindi valutato e apprezzato solo in proporzione alla quantità di informazioni che riesce a registrare nelle pieghe dei suoi neuroni ippocampali. L’homo alumnus diventa quindi […]

Share

Una nuova scuola è possibile, di Oana Daniela Ciobanu, Federico Ruggiero e Stanislav Saca

Viviamo in un’epoca di continui mutamenti, rapidi ed inarrestabili, all’interno della nostra società e il sistema scolastico italiano non può rimanere insensibile a tali cambiamenti. Secondo i dati OCSE nel 2015 la maggior parte degli studenti italiani si è dichiarata insoddisfatta dell’ambiente scolastico che frequenta. Per migliorare questa condizione sono state attuate diverse riforme. Tuttavia […]

Share

L’uso consapevole della parola, di Paolo De Angelis, Gregorio Di Capua, Giovanni Zucchero e Martina Asta

L’uso della parola nasce dall’esigenza degli uomini di comunicare per relazionarsi gli uni con gli altri. Questa necessità è imprescindibile dalla natura umana e, così come si è evoluto l’uomo, anche il linguaggio ha subito delle trasformazioni. La volontà dei giovani di trovare una propria identità, distaccandosi dal mondo degli adulti, si traduce in un […]

Share