Anche tu puoi esibirti in piazza Maggiore

Bologna città della musica per l’arte di strada. Online l’avviso per potersi esibire nell’area di piazza Maggiore.

È online l’avviso per selezionare gli artisti di strada che si potranno esibire all’interno di “Bologna città della Musica per l’arte di strada”, un’area speciale nel cuore della città, che la Giunta di Virginio Merola intende tutelare e valorizzare mediante la sperimentazione di nuove modalità operative. Tutelare gli artisti, una loro distribuzione più equilibrata sul territorio ma anche garantire il diritto al riposo e la cura delle aree più frequentate nel cuore della città, sono gli obiettivi alla base di questa scelta, che intendono anche restituire un’immagine della città in linea con il suo profilo internazionale di Città Creativa UNESCO. Le nuove modalità saranno in vigore dal 1° luglio 2019.

L’avviso si rivolge a tutti gli artisti di strada, non musicali, musicali con e senza amplificazione e/o percussioni che potranno candidarsi compilando il modulo online. Il Settore Industrie Creative e Turismo del Comune di Bologna, attraverso il proprio Ufficio Musica, vaglierà le candidature con cadenza almeno trimestrale. L’Ufficio Musica potrà avvalersi di esperti esterni per valorizzare una proposta musicale di qualità e ben organizzata, nel rispetto della libertà di espressione e creatività propria della tradizione civile della città. Le esibizioni sono ammesse dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 21 dal giovedì alla domenica. Gli artisti selezionati dovranno ritirare il nulla osta speciale annuale e, di volta in volta, la bandiera segnaposto, all’ufficio della Polizia Locale che si trova nel Cortile Guido Fanti di Palazzo d’Accursio (Reparto territoriale Vigilanza Palazzo).

Vox Zerocinquantuno n.35 Luglio 2019

Comunicato stampa Comune Bologna

(4)

Share

Lascia un commento