Editoriale di Giacomo Bianco

Nei pochi passi che lo hanno condotto alla spianata del Louvre e quindi sul palco allestito per salutare il popolo francese, quella sera del sette maggio scorso, Emanuele Macron si è lasciato alle spalle mesi […]

Share